menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Cerca di nascondere la 'roba' alla vista dei carabinieri", 19enne arrestato per spaccio

Sequestrate 6 stecche di hashish ed un panetto dal peso complessivo di quasi un etto

I carabinieri lo tenevano d'occhio. Anzi, lo pedinavano perché sospettavano che spacciasse. Non appena si è accorto che quelle persone che aveva alle calcagna erano dei carabinieri in borghese ha cercato di nascondere la "roba" nell'intercapedine di un edificio abbandonato, nel centro storico di Agrigento. 

Movimenti repentini che non sono passati inosservati chiaramente ai militari dell'Arma che hanno arrestato il diciannovenne Rammeh Fakebba, originario del Gambia, ospite di una comunità d'accoglienza di Agrigento.

I cinque carabinieri che hanno accerchiato e bloccato lo straniero sono riusciti - grazie ad una immediata perquisizione - a trovare, e a sequestrare, sei stecche di hashish ed un panetto dal peso complessivo di quasi un etto. Sequestrati anche 150 euro ritenuti, dai carabinieri, illecito provento dell'illegale attività di spaccio.

Su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo di inchiesta subito aperto, il giovane migrante è stato portato - dopo le formalità di rito dell'arresto - al carcere di contrada Petrusa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento