rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022

Festa della polizia nella caserma Anghelone: il commosso ricordo del questore per i poliziotti scomparsi

Celebrazioni sobrie nella città dei Templi per i 170 anni del corpo, si sono svolte in contemporanea con quelle nazionali a Roma

Dopo due anni di stop imposto dalla pandemia, la caserma “Anghelone” della polizia di Stato di Agrigento riapre le porte al pubblico in occasione delle celebrazioni per il 170esimo anno di fondazione del corpo. Una festa per gli uomini e donne in divisa che nella piazza d'Armi del presidio agrigentino si è svolta in contemporanea con le celebrazioni nazionali a Roma. Per l'occasione il questore Rosa Maria Iraci ha tracciato un bilancio delle attività svolte e ricordato il sacrificio dei poliziotti scomparsi recentemente. Riconoscimenti sono stati conferiti ai poliziotti che si sono particolarmente distinti in attività di servizio.

I 170 anni della polizia di Stato, lodi ed encomi per numerosi interventi a difesa dei cittadini: ecco i premiati

Più volte, durante la manifestazione, è stato ricordato il motto della polizia “esserci sempre” e in tal senso il questore Iraci ha rassicurato il pubblico e le autorità presenti sul costante impegno della polizia a garantire la sicurezza di tutti i cittadini.

170esimo anniversario della fondazione della polizia di Stato: la cerimonia

Video popolari

Festa della polizia nella caserma Anghelone: il commosso ricordo del questore per i poliziotti scomparsi

AgrigentoNotizie è in caricamento