rotate-mobile
Cronaca Porto Empedocle

Porto Empedocle, cavalla tra i bagnanti: animale sotto sequestro

Personale della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera, in servizio di vigilanza a Porto Empedocle sulla spiaggetta tra il molo di ponente e la centrale termoelettrica, ha sottoposto a sequestro penale un cavallo in transito tra i bagnanti sulla porzione di arenile riservata ai cani

Nella giornata di ieri personale della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera, in servizio di vigilanza sulla spiaggetta tra il molo di ponente e la centrale termoelettrica, ha sottoposto a sequestro penale un cavallo in transito tra i bagnanti sulla porzione di arenile riservata ai cani. Il conduttore del cavallo, apparentemente un minore di 14 anni d’età, alla vista dei militari ha abbandonato l’animale e si è allontanato in fretta per non farsi identificare.

Il cavallo è stato trasferito nel cortile interno della Capitaneria di Porto, in attesa dell’arrivo del personale veterinario per gli accertamenti sullo stato di salute e sull’eventuale presenza del microchip, che consentirà di risalire al proprietario il quale, insieme al conduttore (o ai genitori, se minore di 14 anni) rischia una denuncia all’Autorità giudiziaria per i reati di abbandono di animale e di omessa o incauta custodia. L’animale, di sesso femminile, sarà successivamente affidato ad una struttura autorizzata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Empedocle, cavalla tra i bagnanti: animale sotto sequestro

AgrigentoNotizie è in caricamento