rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Cattolica Eraclea

"Preso con fucile a canne mozze dopo inseguimento", condannato 29enne

I giudici della prima sezione penale hanno inflitto due anni e otto mesi di reclusione ad Andrea Castellino

Due anni e otto mesi di reclusione e 2.800 euro di multa: i giudici della prima sezione penale presieduta da Luisa Turco hanno condannato il cattolicese Andrea Castellino, 29 anni, di Cattolica Eraclea, sorpreso con un fucile a canne mozze all’interno dell’auto. Castellino, difeso dall’avvocato Salvatore Pennica, il 4 febbraio dell’anno scorso era stato arrestato insieme al coetaneo Gino Mendola (anche lui di Cattolica e giudicato a parte) dopo un inseguimento con la polizia che aveva imposto l’alt durante un posto di controllo.

I due avrebbero tentato di fuggire anche a piedi, Castellino si era liberato di sei cartucce calibro sedici da caccia, poi recuperate. Il ventinovenne è stato assolto dalle accuse di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Il pubblico ministero Emiliana Busto aveva chiesto la condanna a 6 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Preso con fucile a canne mozze dopo inseguimento", condannato 29enne

AgrigentoNotizie è in caricamento