Si intrufolano negli uffici dell'Asp e portano via pc, monitor stampanti

I locali dell’azienda sanitaria provinciale erano dismessi da un po’ di tempo e dunque i delinquenti hanno avuto facilmente via libera

(foto ARCHIVIO)

Sono riusciti ad intrufolarsi all’interno degli uffici dell’Asp di via Oreto, a Cattolica Eraclea, e approfittando del fatto che i locali erano inutilizzati da un po’ di tempo si sono appropriati di tutto il materiale informatico che era stato lasciato dentro. Una banda di malviventi – difficile ipotizzare che ad agire sia stato un criminale solitario – ha arraffato pc, monitor e stampanti. A fare la denuncia ai carabinieri della stazione cittadina, dopo che è stata fatta la scoperta della razzia, è stato il responsabile del Poliambulatorio di Agrigento.

I locali dell’azienda sanitaria provinciale della centrale via Oreto erano dismessi da un po’ di tempo e dunque i delinquenti hanno avuto via libera facilmente. I carabinieri di Cattolica Eraclea, dopo aver raccolto la denuncia di furto contro ignoti, hanno avviato le indagini per cercare di dare un nome e cognome ai ladri. Fitto è, naturalmente, il riserbo investigativo su quali sono i passi che i militari dell’Arma, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, stanno muovendo. Il danno provocato all’azienda sanitaria provinciale non è stato ancora economicamente quantificato. Servirà comunque un po’ di tempo per provare a fare chiarezza e stabilire se i carabinieri riusciranno o meno ad identificare i ladri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento