Erosione costiera ad Eraclea Minoa, la Regione promette 6 milioni di euro

Il progetto prevede la realizzazione di tre barriere sommerse posizionate a 70 centimetri sotto il livello del mare e il ripascimento della spiaggia

La spiaggia, ormai quasi scomparsa, di Cattolica Eraclea

Un finanziamento di circa 6 milioni di euro per realizzare tre barriere sommerse che salvaguarderanno la spiaggia di Eraclea Minoa ed il costone roccioso di Capo Bianco. E' quanto sarebbe stato promesso a seguito di un vertice, a Palermo, fra il sindaco Nicolò Termine di Cattolica Eraclea, Nicolò Termine, ed i responsabili del Comune e l'assessore regionale al Territorio ed Ambiente. 

Al vertice hanno partecipato anche il parlamentare del Pd Angelo Capodicasa, i titolari di uno stabilimento balneare "minacciato" dalle mareggiate ed il presidente regionale di Marevivo Fabio Galluzzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto anti erosione che la Regione sarebbe pronto a finanziare prevede la realizzazione di tre barriere sommerse posizionate a 70 centimetri sotto il livello del mare e il ripascimento della spiaggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento