menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La cattedrale di Agrigento

La cattedrale di Agrigento

"La Cattedrale è tornata sicura", revocata dopo otto anni l'ordinanza di chiusura

Era stata emessa il 22 febbraio 2011 per la navata nord, oggi le criticità risultano essere state superate dagli interventi realizzati da parte dell'Arcidiocesi

La navata nord della Cattedrale non è più in pericolo: dopo quasi otto anni revocata l'ordinanza sindacale del Comune di Agrigento.

Il sindaco Lillo Firetto ha infatti provveduto alla revoca del provvedimento firmato dall'allora sindaco Marco Zambuto quando le condizioni dell'edificio di culto si aggravarono a causa del dissesto idrogeologico che ha colpito la collina di San Gerlando.

L'attesa è finita: dopo otto anni riapre al culto la Cattedrale di Agrigento

Un'ordinanza, quella sottoscritta oggi, che parte da una relazione tecnica fornita dall'Arcidiocesi di Agrigento che, "alla luce degli interventi sommariamente descritti, puntualmente riscontrabili nelle relazioni inviate al Genio civile, si può affermare che la navata nord oggi è da considerarsi sicura". L'atto inoltre ribadisce che "vi sono le condizioni di sicurezza necessarie affinché codesta Curia possono svolgere le attività consone alla fabbrica e pertanto sono venute meno le situazioni di criticità per le quali è stata emessa l'ordinanza sindacale 44 del 22 febbraio 2011".

La Chiesa Madre sarà "sorvegliata speciale", i movimenti saranno monitorati

Giorno 22 si celebrerà una Santa Messa per la riapertura al culto della "Chiesa Madre".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento