Si torna a lavorare dentro la cattedrale: via al restauro delle cappelle e delle opere interne

Il progetto è finanziato per oltre un milione e trecentomila euro dall'Assessorato regionale ai Beni culturali: si punta, adesso, al consolidamento della torre campanaria

La cattedrale di Agrigento

Si torna a lavorare all’interno della Cattedrale di San Gerlando, che comunque rimarrà aperta.

La Regione Siciliana nei giorni scorsi ha approvato definitivamente il progetto per la realizzazione di “opere di presidio, puntellamento, protezione e interventi conservativi (post smontaggio) di manutenzione e messa in sicurezza delle superfici plastiche, lapidee e architettoniche dei monumenti, cappelle, transetto e apparati plastici della navata settentrionale della cattedrale di Agrigento”.

Il progetto, finanziato da parte dell’Assessorato regionale dei Beni culturali e curato dall’ex Soprintendente e dall’oggi presidente del Consiglio del Parco Bernardo Agrò, prevederà interventi di protezione delle cappelle del Redentore, De Marinis, del Santissimo, oltre che l’abside nord e l’abside maggiore, dove si trova il maestoso organo della Chiesa madre.

Una parte delle opere saranno smontate per poter essere restaurate in una fase successiva, ma la parte portante della progettazione è dedicata appunto alla riduzione del rischio provocato da eventuali “scossoni” della struttura, che però ad oggi sembra in ottima salute dato che il sistema di catene collocate dall'Arcidiocesi secondo il progetto del consulente Teotista Panzeca sta ormai lavorando a pieno regime senza "sorprese".

Se intanto sono stati completati i nuovi lavori che hanno riguardato l'area della navata nord, che è stata consolidata con micropali, l'Arcidiocesi è intenzionata ad investire in futuro sul recupero della torre campanaria, affinché questa sia pienamente fruibile ai visitatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento