rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Immigrazione / Casteltermini

Niente più vigilanza fissa: è la grande fuga dalle strutture d'accoglienza di Casteltermini

Dai circa 70 che erano presenti, in fase di sorveglianza sanitaria anti-Covid al termine della quale dovevano essere sottoposti a tampone, ne sono rimasti una trentina circa

E’ la grande fuga – non certamente il quartetto d’archi di Beethoven – quella che si sta registrando, negli ultimi giorni, dalle strutture d’accoglienza per migranti, che sono sottoposti alla sorveglianza sanitaria anti-Covid, di Casteltermini. La vigilanza fissa ai centri d’accoglienza, da parte delle forze dell’ordine, è stata cancellata. I migranti, ospiti delle due strutture, non trovano così dunque nessun ostacolo al loro allontanamento. E di fatto, quasi quotidianamente, a piccoli gruppi si allontanano e riescono perfino a far perdere le loro tracce. La loro destinazione è una soltanto: Agrigento da dove potranno poi prendere treni o autobus per il Nord Italia.

Dai circa 70 che erano presenti, in fase di sorveglianza sanitaria anti-Covid al termine della quale dovevano essere sottoposti a tampone, ne sono rimasti una trentina circa. Gli altri, appunto, nel giro di pochi giorni sono riusciti a dileguarsi nel nulla. Impossibile, di fatto, per le pattuglie dei carabinieri che fanno semplicemente dei passaggi dalle strade dove sorgono le strutture d’accoglienza intercettare, e meno che mai bloccare, chi si allontana. A Casteltermini si sta, dunque, registrando una sorta – ma anche in questo caso non si tratta della serie televisiva Rai - di “liberi tutti”. Increduli e spesso anche preoccupati, inevitabilmente, sono gli abitanti del piccolo Comune montano.

Ad allontanarsi, per la maggior parte, sono i giovani ospiti che poi cercano e vi riescono, anche in maniera rocambolesca, ad arrivare fino al capoluogo. La sorveglianza fissa resta invece a presidio delle strutture di accoglienza di Agrigento e a Villa Sikania a Siculiana dove, da un po’, anche se non ci sono certamente i numeri tipici della stagione estiva, non si registrano fughe di massa, né alla spicciolata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente più vigilanza fissa: è la grande fuga dalle strutture d'accoglienza di Casteltermini

AgrigentoNotizie è in caricamento