Casteltermini e il dramma viabilità, amministratori incontrano il prefetto

Sindaco e assessore: "Abbiamo consegnato un dossier cartaceo dove c’è anche la cronistoria di questi ritardi che vanno subito colmati nell’interesse di questa comunità che è allo stremo delle forze"

Da sx: il sindaco Gioacchino Nicastro e l'assessore Totò Scozzari

Isolamento viario. E' stato questo il tema portante dell'incontro, svoltosi stamani, fra il prefetto di Agrigento Dario Caputo, il sindaco di Casteltermini Gioacchino Nicastro e l'assessore comunale Salvatore Scozzari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il maltempo blocca l'unica strada di accesso, Casteltermini è isolata dal resto del mondo

“Il dramma che vive il territorio di Casteltermini va affrontato e risolto con decisione. Nell’incontro di oggi abbiamo illustrato tutte le criticità che attengono questo territorio da troppo tempo - hanno dichiarato i due amministratori a margine dell'incontro - .Abbiamo riscontrato da parte del prefetto una grande disponibilità ad affrontare queste problematiche che hanno affossato la normale vita dei cittadini castelterminesi. C’è stato un feed-back e una sintonia nel capire al meglio tutte le problematiche: dalla viabilità provinciale ai problemi dell’unica strada a oggi aperta che è la Passo Fonduto, ai problemi primari per raggiungere le due stazioni ferroviarie, all’eterno imbuto del ponte di Milena sulla statale 189 che da più di cinque anni semaforizzato e senza alcuna risoluzione da parte dell’Anas. Abbiamo illustrato pure i progetti che questa amministrazione ha presentato alla Protezione civile regionale per la regimentazione delle acque e dei muri di cinta, oltre ad altre aree a rischio idrogeologico o statico che sono da codice rosso - hanno aggiunto il sindaco e l'assessore di Casteltermini - . Al prefetto abbiamo consegnato un dossier cartaceo dove c’è anche la cronistoria di questi ritardi che vanno subito colmati nell’interesse di questa comunità che è allo stremo delle forze e ribadiamo che il nostro intento è lavorare e superare questo stato delle cose e questo incontro ha aperto una breccia dopo troppi slogan e messaggi che non hanno lasciato traccia per ripristinare i collegamenti a oggi segnati terribilmente dall’insicurezza e dallo stato di abbandono viario che non possiamo avallare”. 

L'ex Provincia rimuove la frana, Casteltermini tira un sospiro di sollievo
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus: muore commerciante di Canicattì, seconda vittima dopo l'anziana di Sambuca

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 5 alunni positivi a Porto Empedocle e 3 a Lampedusa: salgono a 15 i contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento