menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso della Questura di Agrigento dove è stata formalizzata la denuncia contro ignoti

L'ingresso della Questura di Agrigento dove è stata formalizzata la denuncia contro ignoti

Un uccello con un bossolo nel becco, libero professionista nel "mirino"

Qualcuno, oltre a lasciare l'inquietante messaggio, ha anche devastato tutto l'esterno - ossia il giardino - della residenza di campagna

Un uccello con un bossolo nel becco lasciato davanti la porta di ingresso. Ed il giardino - arredi compresi - della residenza di campagna completamente devastato.

A scoprire, a quanto pare il giorno di Capodanno, quanto era stato compiuto nella sua casa di campagna, alla periferia di Casteltermini, è stato il proprietario: un libero professionista che, nelle ultime ore, ha formalizzato una denuncia - contro ignoti - negli uffici della Questura di Agrigento.

Non è chiaro quando la devastazione degli esterni della residenza di campagna sia stata messa a segno e, naturalmente, meno che mai, il perché di quel raid. La polizia di Stato ha già sentito il proprietario della residenza, durante la denuncia contro ignoti. Il libero professionista, verosimilmente nei prossimi giorni, verrà sentito anche i carabinieri. I militari dell'Arma di Casteltermini, competenti per territorio, dovranno, infatti, cercare di capire in che contesto è maturato quell'inquietante messaggio intimidatorio.  

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento