Ineleggibilità del sindaco, in tempi di Covid salta l'udienza in Cassazione

In attesa del verdetto il Comune di Casteltermini continuerà ad essere amministrato da un commissario straordinario nominato dall'assessorato regionale delle Autonomie locali e della Funzione pubblica 

Gioacchino Nicastro e Filippo Pellitteri

Rinviata, a data da destinarsi, l'udienza sul giudizio elettorale del Comune di Casteltermini. Lo ha stabilito, a causa dell'emergenza Covid-19, la Cassazione. L’avvocato Filippo Pellitteri, candidato del Movimento 5 Stelle alla carica di sindaco di Casteltermini, non eletto alle scorse amministrative, ha proposto un ricorso giurisdizionale per la declaratoria di ineleggibilità del sindaco eletto Gioacchino Nicastro. La Corte d’Appello di Palermo, in un primo momento, aveva dichiarato l’ineleggibilità di Gioacchino Nicastro, sostituendo nella carica di sindaco quest’ultimo con Filippo Pellitteri. Gioacchino Nicastro, assistito dagli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, ha proposto un ricorso davanti la Corte di Cassazione per la riforma della sentenza della Corte d’Appello e ha chiesto a quest’ultima la sospensione del capo della sentenza con il quale era stato proclamato sindaco Pellitteri.

Gli avvocati Rubino e Impiduglia hanno sostenuto che, nell’ambito della legislazione regionale, l’unica conseguenza della decadenza del sindaco è l’indizione di nuove elezioni e che nelle more delle nuove elezioni deve essere nominato dall’assessorato regionale competente un commissario straordinario al posto del sindaco e della giunta decaduti. La Corte d’appello di Palermo, condividendo le tesi difensive degli avvocati Rubino e Impiduglia, ha accolto la richiesta di sospensione del capo della sentenza con il quale è stato proclamato sindaco Pellitteri.

Dopo la pronuncia della Corte d’Appello, l’assessorato regionale delle Autonomie locali e della Funzione pubblica ha nominato un commissario straordinario fino alla definizione del giudizio elettorale. La Suprema Corte aveva fissato - per il 5 maggio - l’udienza definitiva del giudizio proposto da Nicastro. Per effetto del’emergenza epidemiologica da Covid-19, però, il presidente della Corte di Cassazione ha dovuto disporre il rinvio a data da destinare dell’udienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche le elezioni amministrative – che avrebbero originariamente dovuto tenersi in primavera - sono state rinviate e presumibilmente si terrano nel prossimo autunno. Entro tale data è probabile - rendono noto gli avvocati Rubino e Impiduglia - che venga fissata la nuova udienza innanzi alla Corte di Cassazione. In attesa il Comune di Casteltermini continuerà ad essere amministrato da un commissario straordinario nominato dall'assessorato regionale delle Autonomie locali e della Funzione pubblica 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento