menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il fucile e le munizioni sequestrate a Casteltermini

Il fucile e le munizioni sequestrate a Casteltermini

"Cacciava di notte", scatta la denuncia e il sequestro del fucile

I controlli verranno rafforzati durante tutta la stagione venatoria che aprirà il 2 settembre     

Il calendario venatorio 2017/2018 è stato appena pubblicato. Si registrano però già i primi casi di bracconaggio. Ed a Casteltermini è stata denunciata una persona ed è stato sequestrato un fucile sovrapposto calibro 12 con relative munizioni. 

Stanotte, dopo varie segnalazioni raccolte dai cittadini dei paesi montani, per atti di bracconaggio, è stato effettuato un controllo mirato. A farlo sono stati i carabinieri della stazione di Casteltermini e la compagnia dell'Arma di Cammarata con le guardie venatorie della Fsdc. Durante il controllo, in contrada Mustolino-Gallinica, a Casteltermini, le pattuglie hanno notato un faro sulla montagna e successivamente hanno sentito 4 colpi d'arma da fuoco.

E' scattata una perquisizione che ha dato esito positivo ed è dunque scattata la denuncia alla Procura ed il sequestro del fucile e delle munizioni. Non è la prima volta che fra Casteltermini e Cammarata vengono segnalati attività di bracconaggio. Quindi i controlli verranno rafforzati durante tutta la stagione venatoria che aprirà il 2 settembre.      

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento