menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La difesa dei Firetto passa all'attacco: "Il Castello va dissequestrato"

I legali del sindaco e del fratello Mirko, indagati per abusivismo edilizio, domani presenteranno ricorso al tribunale del riesame

"Il castello "Colonna" di Joppolo Giancaxio va dissequestrato". I difensori del sindaco di Agrigento Calogero Firetto e del fratello Mirko, soci dell'attività che gestisce la struttura dove si organizzano matrimoni da tutta la provincia, domani mattina depositeranno istanza di dissequestro al tribunale del riesame.

"Abusi nel Castello dei Firetto", scatta sequestro

Gli avvocati Angelo Farruggia, Enzo Caponnetto e Giuseppe Lo Dico chiederanno ai giudici di annullare il provvedimento di sequestro, emesso dal gip Francesco Provenzano, su richiesta del procuratore aggiunto Salvatore Vella e del pubblico ministero Antonella Pandolfi.

L'inchiesta, nella quale sono indagati lo stesso Calogero Firetto e il fratello Mirko, "in concorso con ignoti", ipotizza la realizzazione di opere e variazioni edilizie in assenza di titoli e permessi a costruire. 

L'inchiesta partita da un esposto anonimo

Appena pochi giorni prima, fra il castello di Joppolo e quello di Siculiana, altra location nuziale della famiglia Firetto, sono stati festeggiati addio al celibato e matrimonio dell'ex sindaco di Catania Enzo Bianco con testimoni di eccezione l'ex premier Paolo Gentiloni e l'ex ministro Graziano Delrio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento