menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stabile sede di Girgenti Acque

Lo stabile sede di Girgenti Acque

La Cassazione dissequestra gli ultimi contatori idrici della Girgenti Acque

Già il Riesame, su ricorso del legale Lillo Fiorello, aveva annullato il decretoper la gran parte dei misuratori delle utenze domestiche

Annullata l'ordinanza del tribunale di Agrigento ed ordinato il dissequestro dell'ultima tranche di contatori. E' la sentenza della sezione sesta della Corte di Cassazione su ricorso dell'avvocato Lillo Fiorello.

Il sequestro dei contatori della Girgenti Acque è stato disposto, dalla Procura della Repubblica di Agrigento, lo scorso aprile. Il Riesame, poco dopo, sempre su ricorso del legale Lillo Fiorello, aveva annullato per la gran parte dei contatori - quelli relativi alle utenze domestiche - il decreto di sequestro preventivo emesso dal giudice per le indagini preliminari.

Con il provvedimento della Corte di Cassazione, dunque, vengono restituiti anche gli ultimi contatori rimasti sotto sequestro. I contatori di Girgenti Acque, per i quali, si ribadisce, non erano stati sollevati, neppure in sede di sequestro, dubbi di sorta in ordine alla correttezza delle misurazioni, alla sicurezza e alla salute, adesso vengono restituiti tutti alla società. 

Girgenti Acque, confidando nel buon lavoro della magistratura, coglie il lato positivo della vicenda: "E' stata l’occasione per sottoporre i contatori ad ogni tipo di controllo, ciò consentirà di dissolvere ogni dubbio (peraltro non sollevato in fase di sequestro) in ordine alla correttezza delle misurazioni, alla sicurezza e alla salute".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento