rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

Caso Suv il Codacons volta pagina, Di Rosa: “Abbiamo sollevato la vicenda, adesso ci occupiamo di altro"

La sezione agrigentina dell'associazione dei consumatori annuncia il silenzio sulla vicenda che ha innescato la vertenza tra Comune e Ministero

“Ho deciso che questa sarà l’ultima volta che parlerò della vicenda SUV e lo faccio per dire a tutti che non ne parlerò più, ma non per timore, ma solo perché penso che si sia detto tutto e che la gente abbia avuto la possibilità di farsi una precisa idea della vicenda”.

Vicenda Suv, il Comune rompe il silenzio: "Avviata interlocuzione con il Ministero, poi prenderemo una decisione"

Così dai microfoni di AgrigentoNotizie ha parlato l'ex consigliere comunale ed attuale vice presidente provinciale di Codacons sul caso che, su input della stessa associazione dei consumatori, ha innescato un braccio di ferro tra Palazzo dei Giganti e il dipartimento per le Politiche della Famiglia della presidenza del consiglio dei ministri che ha chiesto la restituzione dei circa 131 mila euro che sono stati spesi per l'acquisto dei Suv.

Caso Suv, ecco perché il Ministero ha ritirato il finanziamento di 131mila euro

“Resta il fatto – ha aggiunto Di Rosa - di avere fatto emergere la vicenda, che coinvolge anche l’unica associazione di volontari che hanno dato un segno tangibile della bontà degli agrigentini”.

Video popolari

Caso Suv il Codacons volta pagina, Di Rosa: “Abbiamo sollevato la vicenda, adesso ci occupiamo di altro"

AgrigentoNotizie è in caricamento