Venerdì, 19 Luglio 2024
La polemica

Caso suv, è calato il silenzio: il punto sulla vicenda giace in Consiglio comunale

Dopo l'acuirsi delle polemiche il tema sembra scomparso dal dibattito pubblico e nulla si sa su quali strade stia intraprendendo il Comune

Ma con il "Caso Suv" come è andata a finire? E' facile chiederselo, dopo che l'argomento è tornato di estrema attualità nei mesi scorsi, quando il Ministero della Famiglia ha provveduto a revocare i fondi assegnati al Comune di Agrigento e, contestualmente, la Corte dei conti ha "bussato" alle casse di due funzionari comunali che hanno curato la vicenda per ottenere la restituzione delle somme. 

Un acuirsi della polemica sulla vicenda che è stato però seguito da una lunga fase di silenzio profondissimo da parte di tutti i soggetti coinvolti in questa vicenda. Un silenzio che regna sostanzialmente tutt'ora, anche quando qualcuno ha tentato di avere notizie più precise sulla vicenda.

E' il caso dei consiglieri di opposizione che, mesi fa, hanno depositato un atto in Consiglio comunale dedicato appunto dal "Caso Suv" ma che, ancora oggi, non è stato trattato da aula "Sollano". Tra rinvii richiesti dallo stesso proponente, pausa estiva e altre priorità nei lavori, il tema giace abbandonato in attesa di essere "ripescato".

Nessuna nuova arriva inoltre dal Comune, anche rispetto al destino di quelle auto che, sulla carta, servivano alle associazioni di volontariato insieme agli ormai altrettanto famosi pc portatili: c'è chi ne ha fatto richiesta? c'è chi li sta utilizzando? E soprattutto, serviranno anche (come previsto dal regolamento comunale) come auto di rappresentanza?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso suv, è calato il silenzio: il punto sulla vicenda giace in Consiglio comunale
AgrigentoNotizie è in caricamento