rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Caso Montante, "Report" vola da Moncada: "Non volevo avere a che fare con la mafia"

La trasmissione in onda sui canali Rai, ha intervistato il "re" dell'eolico. Le sue parole sono state chiare

La trasmissione “Report”, in onda sulle reti Rai, ha fatto il punto sul caso Montante. Uomo che per dieci anni è stato il paladino dell’antimafia. Costruttore di ammortizzatori e biciclette, ex vice-presidente di Confindustria, nel 2015 finisce sotto inchiesta per concorso esterno in associazione mafiosa e il 14 maggio scorso il Tribunale di Caltanissetta lo arresta per corruzione, spionaggio e accesso abusivo a sistema informatico. "A contribuire alla creazione di questo falso eroe - fa sapere Report - c'è stato anche, inconsapevolmente, lo scrittore Andrea Camilleri". 

Intervistato ai microfoni della Rai, anche Salvatore Moncada. Imprenditore agrigentino re dell’eolico e presidente della Fortitudo Agrigento, squadra di basket che milita nel campionato di A2.

"Io mi sono allontanato da Confindustria, perché ho detto chiaramente di non volere avere a che fare con la mafia dei colletti bianchi". Queste le parole dell'imprenditore Salvatore Moncada.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Montante, "Report" vola da Moncada: "Non volevo avere a che fare con la mafia"

AgrigentoNotizie è in caricamento