menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il procuratore aggiunto Salvatore Vella

Il procuratore aggiunto Salvatore Vella

Caso "Mare Jonio", missione lampedusana dei pm per coordinare le indagini

Il procuratore aggiunto Salvatore Vella e il magistrato Alessandra Russo andranno sull'isola per interrogare gli indagati

Missione lampedusana del procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, e del pubblico ministero Alessandra Russo che, nel fine settimana, andranno sull’isola per coordinare personalmente le indagini sul caso della nave Mare Jonio, della Ong Mediterranea, sbarcata venerdì a Lampedusa dopo avere salvato 30 migranti in acque libiche. L’ufficio diretto da Luigi Patronaggio, peraltro, ha convalidato il sequestro probatorio disposto su iniziativa della Guardia di Finanza, ritenendolo necessario - sottolineano fonti della Procura- per eseguire alcuni accertamenti sull’imbarcazione.

L'inchiesta sulla Mare Jonio, convalidato il sequestro

Gli inquirenti contestano al comandante e all’armatore della Mare Jonio il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e due violazioni del codice della navigazione. Si tratterebbe, comunque, allo stato, di un atto dovuto necessario per proseguire le indagini e accertare i fatti. Ed è proprio questo il primo atto dell’inchiesta che si cercherà di accertare. I pm sentiranno i due indagati per ricostruire la vicenda passo dopo passo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento