rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Caso "Diciotti" e inchiesta sul ministro Salvini, atti trasmessi al tribunale dei ministri

La Procura di Palermo ha chiesto ai giudici di svolgere indagini preliminari nei confronti del vice premier indagato per sequestro di persona aggravato

La Procura della Repubblica di Palermo ha trasmesso al tribunale dei ministri del capoluogo siciliano il fascicolo d'indagine sul caso "Diciotti" ed ha chiesto al collegio speciale per i reati cosiddetti ministeriali di procedere ad indagini preliminari nei confronti del ministro dell'Interno Matteo Salvini per il reato di sequestro di persona aggravvato.

Salvini apre la busta della Procura in diretta su Facebook 

Al fascicolo è stata allegata una relazione firmata dal capo dei Pm Francesco Lo Voi e dall'aggiunto Marzia Sabella. 

La Procura invia gli atti su Salvini a Palermo 

I magistrati palermitani hanno modificato le contestazioni ipotizzate dalla Procura di Agrigento che, per prima, aveva aperto l'indagine contestando a Salvini e al capo del Gabinetto del Viminale, Matteo Piantedosi, i reati di sequestro di persona, sequestro di persona a scopo di coazione, arresto illegale, abuso d'ufficio e omissione d'atti d'ufficio. 

L'ufficio inquirente di Palermo ha invece contestato il reato di sequestro di persona aggravato. Il capo di Gabinetto del Viminale, Matteo Piantedosi, non risulta indagato. 

La reazione del ministro: "Paura? Non mi fermerò mai" 

"Dell’avvio di tale procedura è stato dato avviso al senatore Salvini ed è in corso la notifica degli avvisi ai soggetti da ritenersi persone offese del reato ipotizzato, come previsto dalla legge Costituzionale" - scrive la Procura della Repubblica di Palermo - . 

Il ministro Salvini indagato dalla Procura di Agrigento 

La competenza a svolgere le indagini appartiene al cosiddetto tribunale dei ministri. Nessun atto di indagine è stato quindi compiuto dalla Procura di Palermo che ha pertanto proceduto esclusivamente sulla base degli atti ricevuti dalla Procura di Agrigento e degli elementi, in fatto ed in diritto, allo stato dagli stessi ricavabili.

Il tribunale dei mininistri ha ora 90 giorni per svolgere le indagini sollecitate dalla Procura. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso "Diciotti" e inchiesta sul ministro Salvini, atti trasmessi al tribunale dei ministri

AgrigentoNotizie è in caricamento