menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Coronavirus, il contagio non si arresta: positivo un quarantottenne licatese

L'uomo si è recato autonomamente al pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso non appena sono comparsi i primi sintomi riconducibili al Covid

Nuovo caso di positivà al Covid 19 nella nostra provincia: il secondo in meno di 12 ore. In questo caso si tratterebbe di un uomo di 48 anni di Licata, il quale si è sottoposto volontariamente al tampone una volta accusati lievi sintomi riconducibili alla malattia. Lo stesso, infatti, si è recato al pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso, dove è stato condotto nell'area "grigia" per i sospetti casi di Coronavirus. Il primo tampone ha dato esito positivo. L’uomo è stato mandato a casa con l’obbligo di isolamento domiciliare fiduciario.

Tornano dalle vacanze e sono positivi al Covid-19: tre giovani in isolamento domiciliare

Una settimana fa circa erano stati accertati altri tre casi, tutti connessi a giovani che erano stati in vacanza fuori dalla Sicilia. Sono ad oggi 13 i casi accertati a Licata da inizio pandemia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento