rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Caso canile, Di Rosa: "Firetto risolva il problema o si dimetta"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Come mai nessun intervento dal consiglio comunale a difesa dei “randagi” agrigentini ?

Lo sanno i consiglieri comunali che il Comune spende 400.000 € L'ANNO per il ristoro dei randagi O IN CONSIGLIO SI LITIGA SOLO “A CHI GRIDA DI PIU' ?”

Quanto accade in queste ore ad Agrigento ha del paradossale e dell'incredibile, i cittadini, gli stessi cittadini che PAGANO LE TASSE sono scesi a difesa dei cani “randagi” Agrigentini ed a difesa dei loro diritti……..

E l'amministrazione che fa come sempre da 2 anni a questa parte ? Accampa scuse e butta fumo negli occhi !

L'amministrazione Firetto, l'amministrazione che pubblicizzava IL CAMBIAMENTO E LA RINASCITA DI AGRIGENTO, stà infliggendo il colpo mortale alla nostra città, anche i randagi oggi seppure con una spesa annua di 400.000€ circa e pur pagando un canile che ha la propria sede in quel di Caserta (avete letto bene Caserta) ha abbandonato anche i randagi al loro crudele destino.

LA CITTA' DI AGRIGENTO, QUELLA “VERA” che non crede alle favole, NON CI STA E NOI SIAMO TRA QUESTI !

Si ascolti il grido della gente, si ascoltino gli agrigentini, il popolo agrigentino è stanco, vogliamo ricordare a firetto che lui governa una città con "appena" 16.000 voti, ed in effetti gli agrigentini siamo 55.000 e ciò significa che la gran parte degli agrigentini non lo voleva sindaco……..

SE NE E' CAPACE AMMINISTRI ALTRIMENTI SI DIMETTA ! ! ! 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso canile, Di Rosa: "Firetto risolva il problema o si dimetta"

AgrigentoNotizie è in caricamento