Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, Zappia: "Crescita di contagi dovuta a feste, compleanni e aperitivi"

Il commissario straordinario dell'Asp commenta, nel punto settimanale, la crescita dei casi registratisi negli ultimi giorni chiedendo maggiore prudenza

Cresce la curva dei contagi in provincia di Agrigento e, molti casi, sono collegati alla cosiddetta "variante inglese". A confermarlo nel punto settimanale è il commissario straordinario dell'Asp Mario Zappia, il quale, tra l'altro, sostiene esiste oggi un "nesso causale stringente" tra alcuni focolai e lo svolgimento di "feste, compleanni e aperitivi" che tuttavia, come è noto, sono vietati ma che vengono svolti in modo clandestino.

Sono innumerevoli, infatti, le segnalazioni di incontri tra giovani e giovanissimi che si tengono soprattutto nelle zone meno battute: case di campagna che diventano luoghi prediletti per festicciole di vario tipo svolte, ovviamente, senza alcuna cautela. Il commissario quindi invita tutti alla massima cautela, denunciando anche come la nuova variante imponga un maggior lavoro all'Asp in termini di tracciamento dei contagi, essendo di più facile trasmissione.  Sul tema della vaccinazione, Zappia spiega che ad oggi sono oltre 36mila le persone vaccinate ad oggi, con l'impegno a potenziare le attività di distribuzione (compatibilmente alla fornitura delle dosi) al ritmo di 4/5mila alla settimana.

L'allarme del commissario: "Molti casi riconducibili alla variante inglese, massima attenzione"

C'è però da segnalare, come ci è stato fatto presente da molti, che oggi chi voglia vaccinarsi debba tenere in conto anche l'obbligo di spostarsi per decine di chilometri. Una storia arrivata alla nostra redazione è quella di una donna ottantenne a cui è stato proposto di ricevere la dose di vaccino in uno dei due centri appositi tra Bivona e Sciacca

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Zappia: "Crescita di contagi dovuta a feste, compleanni e aperitivi"

AgrigentoNotizie è in caricamento