Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Casette dell'acqua, ultimi sopralluoghi prima dell'avvio dei lavori

Il 6 dicembre scorso è arrivato l'ordine dal Comune, ma mancano ancora alcuni passaggi

Se ne parla da oltre un anno e gli annunci si sono letteralmente sprecati. Eppure le "casette dell'acqua" ad Agrigento non sono state ancora installate.

L'ultimo passaggio si è consumato nei giorni scorsi quando il 6 dicembre scorso l’ufficio tecnico del Comune ha dato disposizione alla ditta di procedere alla realizazione delle strutture che, comunque, alla fine saranno collocate in un numero minore di posti rispetto a quelli inizialmente previsti. Questo perché alla fine è sorta una difficoltà di ordine pratico: non tutta la città è attraversata da condotte con acqua 24 ore su 24, e non tutte queste reti, comunque, si trovano in posti facilmente accessibili in ottica di una fruzione futura.  La casette saranno quindi collocate in piazza Ugo La Malfa, al Villaggio Mosè, al Quadrivio Spinasanta, a Fontanelle e a Villaseta ma in larga parte in numero doppio, così da poter rientrare nei parametri del bando aggiudicato con la società Serradifalco che si è aggiudicata la gestione per i prossimi anni.

I lavori, una volta che Enel provvederà a predisporre gli allacci alla rete elettrica (il sopralluogo si dovrebbe svolgere la prossima settimana), partiranno comunque dalla zona del mercato probabilmente già entro dicembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casette dell'acqua, ultimi sopralluoghi prima dell'avvio dei lavori

AgrigentoNotizie è in caricamento