menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le case prima della demolizione

Le case prima della demolizione

Case di Largo vittime di via Fani, al via le verifiche per le assegnazioni

Ci sarebbero alcune situazioni da sanare ma altre in cui non ci sarebbero i necessari requisiti di legge

Abitazioni di largo Martiri di Via Fani, a Ribera: dopo la demolizione delle strutture costruite in calcestruzzo depotenziato si avvia il complesso iter per l'assegnazione delle nuove strutture che, tuttavia, sono ancora da edificare.

L'Istituto autonomo case popolari, infatti, ha iniziato ad effettuare i controlli sulla documentazione burocratica degli ex occupanti e avrebbe rilevato alcune criticità a causa di questioni non “regolate” negli anni passati.

A breve tutti saranno chiamati allo Iacp per chiarire la propria posizione: nel dettaglio ci sono persone che da anni non pagano le quote, o altri che non hanno mai registrato il passaggio ad esempio degli appartamenti da padre a figlio, ma ci sono anche situazioni di soggetti sprovvisti dei requisiti necessari ad ottenere le abitazioni già in origine e che adesso non avrebbero diritto a poter accedere alle nuove case.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento