menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decine di appartamenti "invendibili", il Comune cerca di fare cassa

A Porto Empedocle il municipio è titolare di una trentina di case popolari che però fanno incassare poco in termini di affitti e non si riescono a vendere

Un enorme patrimonio immobiliare dal quale il Comune incassa quasi nulla e che non è nelle condizioni di “monetizzare” perché in realtà non può essere praticamente venduto.

Stiamo parlando di una quarantina di appartamenti tra via De Gasperi, via Berlinguer, viale dello Sport, via Favignana e via Lipari, tutti dal valore compreso tra i 15 e i 40mila euro circa e tutti di proprietà dell’Ente (perché acquistati) tra il 1982 e il 1992. Un “frutto avvelenato”, in realtà, perché questo pur vasto patrimonio sostanzialmente produce poco o nulla al Comune, stante che molti occupanti non versano alcun affitto – la maggior parte di loro sono persone in cattive condizioni economiche, quindi e sarebbe pressocché inutile tentare la soluzione coattiva – e soprattutto dato che da anni si tenta di vendere queste case senza alcun risultato. E questo non soltanto perché il mercato immobiliare è storicamente in una fase di stagnazione, ma anche perché essendo queste case già abitate e occupate si sa già che anche in caso di acquisto sarebbe difficile allontanare chi le occupa attualmente. Nessun interesse, o quasi, hanno ovviamente i locatari a comprare l’appartamento in questione.

Difficoltà che comunque sono riscontrabili anche in altri contesti: il Comune (che nei giorni scorsi ha pubblicato i piani delle alienazioni dal 2016 al 2019) è infatti in possesso di due alloggi a Catania dal valore complessivo di 350mila euro che anche in questo caso sono in vendita da anni senza che si sia però mai trovato un compratore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento