Venerdì, 19 Luglio 2024
Soldi pubblici / Porto Empedocle

Immobili comunali occupati da inquilini morosi: scatta il pugno duro

L'ente ha firmato l'incarico per ricorrere contro 14 occupanti che non hanno versato il dovuto

Appartamenti di edilizia popolare di proprietà del comune occupati da chi non paga il canone di affitto: il municipio di Porto Empedocle usa il "pugno duro" per il recupero delle somme dovute.

L'ente ha infatti affidato incarico a un legale per iscrivere a ruolo ben 14 procedure legali nei confronti di altrettanti soggetti morosi che sono locatari di immobili comunali per ottenere il dovuto e, se necessario, procedere a un eventuale sfratto.

Il Comune, come noto, possiede un importante numero di immobili in alcune zone della città che però è stato sempre abbastanza complesso mettere a frutto proprio per la presenza di numerosi casi di morosità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobili comunali occupati da inquilini morosi: scatta il pugno duro
AgrigentoNotizie è in caricamento