rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Commissariato / Canicattì

"Di te mi interessa solo il sesso ...", casalinga denuncia il marito dopo continui litigi, minacce e soprusi

Nessun maltrattamento fisico, ma tanta violenza psicologica: la cinquantasettenne s'è rivolta alla polizia raccontando quanto vive dal 2017

Nessun maltrattamento fisico, ma tanta violenza psicologica. Dal 2017, una casalinga cinquantasettenne vive – secondo quanto ha denunciato alla polizia – nell’inferno: continui litigi, minacce, soprusi. E quando la donna s’è rifiutata di fare sesso, in un paio di circostanze il sessantenne ha alzato il pugno come a volerla colpire, per intimorirla e costringerla a sottostare. La donna è stata – stando sempre alla denuncia – costretta a vedere film porno, ma anche a sentirsi dire dal consorte: “… di te mi interessa solo il sesso …”.

Negli scorsi giorni, dopo l’ennesima sfuriata casalinga e dopo che è anche intervenuta una pattuglia della polizia per riportare la calma fra i coniugi, la donna ha trovato il coraggio per recarsi in commissariato e formalizzare una denuncia per maltrattamenti a carico del consorte. La casalinga ha riferito agli agenti che, nel 2018, era sempre stanca ed aveva perenne sonnolenza, sostenendo che forse, a sua insaputa, il marito le somministrava dei farmaci. La canicattinese ha ribadito, ed anche più volte, di non essere stata mai picchiata, ma di vivere in stato d’ansia perché le violenze verbali, di fatto continue, e l’essere trattata soltanto come un oggetto, le hanno tolto la serenità.

La donna, pur dicendosi non tranquilla, ha rifiutato d’essere collocata in una comunità per vittime di maltrattamenti. Il marito, del resto, dopo l’intervento della Volante del commissariato in seguito alla lite, ha lasciato – verosimilmente temporaneamente – l’abitazione coniugale, trasferendosi da un congiunto. I poliziotti del commissariato di Canicattì hanno, come sempre avviene in casi di questo genere, allertato la Procura della Repubblica di Agrigento e avviato accertamenti e verifiche. Appare scontato, naturalmente, che la coppia verrà tenuta d’occhio proprio da parte degli agenti. E questo per evitare che le violenze, seppur verbali, e i soprusi possano tornare a ripetersi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Di te mi interessa solo il sesso ...", casalinga denuncia il marito dopo continui litigi, minacce e soprusi

AgrigentoNotizie è in caricamento