Sabato, 13 Luglio 2024
Il caso

Da un giorno all'altro spuntano indumenti e biancheria stesi ad asciugare: casa del centro storico occupata abusivamente

Il proprietario, un pensionato ottantaduenne, ha presentato una denuncia alla polizia che dovrà adesso identificare chi è riuscito ad intrufolarsi in quella residenza disabitata da tempo

Non accadeva da un po'. I casi di occupazione abusiva di abitazioni - in passato sistematici - sembravano essere, almeno per Agrigento, ormai storia lontana. Non è stato invece così perché qualcuno è riuscito, dopo aver rotto il catenaccio che sbarrava l'ingresso di un'abitazione disabitata da tempo, ad intrufolarsi e a sistemarsi alla meno peggio. Nessuno, nonostante l'occupazione abusiva sia avvenuto in pieno centro, s'è accorto di nulla, né ha sentito rumori sospetti. 

Da un giorno all'altro, dal balcone di quella residenza disabitata appunto è comparsa della biancheria stesa ad asciugare. Una volta, due volte. Dei residenti del quartiere hanno chiesto informazioni. Inevitabilmente s'è pensato che l'abitazione fosse stata affittata. Quando qualcuno è riuscito ad interfacciarsi con il proprietario ha scoperto che così invece non era. E l'ottantaduenne non ha potuto far altro che precipitarsi dalla polizia per denunciare. 

All'interno della residenza, situata fra le viuzze del centro storico, vi dovrebbe essere una famiglia, forse con bambini. 

I poliziotti hanno avviato tutti gli accertamenti del caso: dovranno essere identificati gli occupanti abusivi, che verranno naturalmente denunciati alla Procura, e poi si dovrà procedere, coinvolgendo il Comune, a firmare un'ordinanza di sgombero. 

Ad aspettare, fra rabbia e preoccupazione, il pensionato agrigentino, proprietario dell'abitazione.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da un giorno all'altro spuntano indumenti e biancheria stesi ad asciugare: casa del centro storico occupata abusivamente
AgrigentoNotizie è in caricamento