rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Canicattì

"Non è più socialmente pericoloso", revocata la sorveglianza speciale per Carusotto

L'uomo ha già scontato 21 anni di reclusione. La difesa si è incentrata sul fatto che avesse un pericolosità "generica" non avendo mai fatto parte di sodalizi criminali di alcun tipo

Revocata la sorveglianza speciale nei confronti del canicattinese Dino Gioacchino Carusotto, 51 anni, condannato in passato per avere partecipato “alla vendetta dell’uccisione di un amico, suo testimone di nozze, mettendo in contatto il mandante con l’esecutore materiale dell’omicidio. La notizia è riportata dal Giornale di Sicilia in edicola oggi. . 

I giudici, evidenzia il quotidiano palermitano, hanno accolto da parte del giudice della linea difensiva di Carusotto, che ha già scontato 21 anni di reclusione, che si è incentrata sul fatto che l'uomo avesse un pericolosità "generica" non avendo mai fatto parte di sodalizi criminali di alcun tipo. L'uomo è oggi definitivamente libero 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non è più socialmente pericoloso", revocata la sorveglianza speciale per Carusotto

AgrigentoNotizie è in caricamento