Martedì, 16 Luglio 2024
La polemica

Agrigento capitale della cultura 2025, il cartello sociale: "La città è pronta?"

In particolare si evidenziano le numerose problematiche connesse al decoro urbano

Fondazione di partecipazione Capitale della cultura 2025, il cartello sociale chiede chiarezza sul futuro e, soprattutto, denuncia come la città non sia pronta all'appuntamento sul fronte dei servizi e del decoro.

"Abbiamo letto che la fondazione Agrigento capitale della cultura c'è. Mancano ancora i soldi previsti per il suo funzionamento per cui speriamo arrivino presto - dicono in una nota - . Salutiamo favorevolmente la decisione di un coinvolgimento della prefettura perché purtroppo anche il recente passato ci dice che molto spesso il malaffare si incunea nella pubblica amministrazione e considerato il grave ritardo con cui si appresta a partire la programmazione, gli impegni di spesa, le assunzioni in  tutto questo meccanismo introducono il rischio che nella corsa per fare presto si possano permettere malversazioni e infiltrazioni malavitose che tentano di approfittarne della situazione. In questo senso un 'controllo' preventivo da parte della Prefettura risulta salutare".

Il cartello sociale, quindi, si pone un interrogativo: "Agrigento è pronta? Non sembra che ci sia qualcuno che stia pensando all'emergenza idrica per i prossimi giorni, che la città sia dotata di un piano traffico all'altezza con parcheggi che impediscano di lasciare le macchine in giro per le viuzze aggravando il non facile lavoro dei pochi vigili urbani e intasando la non facile viabilità. Non meno pericolosa l'erba che non è solo presente nelle lontane periferie ma anche nelle zone adiacenti al centro e non è un problema solo dal punto di vista dell'immagine ma anche dell'igiene".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigento capitale della cultura 2025, il cartello sociale: "La città è pronta?"
AgrigentoNotizie è in caricamento