Conclusa la due giorni sui beni culturali, firmata la "Carta di Agrigento"

Firetto e Bianco mettono nero su bianco sul documento programmatico che riepiloga i lavori del convegno Anci

Firetto e Bianco firmano la Carta di Agrigento

"Questa due giorni così intensa ha offerto un'alta qualità del dibattito sui Beni culturali come leva di sviluppo. Sono state valorizzate le buone prassi che possono divenire un esempio, una linea da seguire. Oggi la firma di un documento di sintesi delle proposte scaturite da questo incontro: la Carta di Agrigento".

Così il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, ha commentato la firma del documento conclusivo apposta insieme al presidente del Consiglio nazionale Anci, Enzo Bianco, a conclusione dei lavori del convegno nazionale Anci sulla nuova Agenda Europea dei Beni Culturali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Firetto aggiunge: "È una sfida che deve coinvolgerci facendo un buon utilizzo dei fondi comunitari. Passiamo dall'Europa delle nazioni e delle regioni all'Europa delle città. Dobbiamo riuscire a far compiere questo   memorabile salto  per dare risposta ai territori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

  • Coronavirus, la curva dei contagi continua a salire: morta 93enne, due vittime in poche ore

  • Coronavirus, sono 18 i nuovi casi positivi: il contagio non si arresta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento