rotate-mobile
Raid vandalici

"Armati" di chiodo devastano la carrozzeria di auto: tre nuove denunce

Dell’attività investigativa si stanno occupando i poliziotti della sezione Volanti della Questura

Piazza Metello, via Pirandello e il rione balneare di San Leone. Queste le location agrigentine dove, negli ultimi giorni, sono stati messi a segno tre danneggiamenti di autovettura. Episodi non collegati, né collegabili, fra di loro. Raid vandalici che però, inevitabilmente, hanno creato danni – e spesso anche importanti – ai proprietari delle auto finite nel mirino. Dell’attività investigativa, dopo aver raccolto le denunce a carico d'ignoti, si stanno occupando i poliziotti della sezione Volanti della Questura.

In piazza Metello è stata “massacrata” l’auto di un impiegato quarantasettenne. Qualcuno - senza essere visto, né tanto meno sentito - “armato” di una chiave o forse un chiodo ha creato striature sulla carrozzeria della vettura. Stesso, anzi identico, modus operandi per la Jeep Compass lasciata parcheggiata in via Pirandello, di proprietà di un agrigentino quarantenne. A San Leone, invece, la carrozzeria della Renault Clio di una disoccupata ventottenne oltre a essere rigata, da cima a fondo, con un oggetto appuntito è stata ammaccata sullo sportello posteriore sinistro. Una sorta di accanimento che ha creato parecchi danni.

I tre agrigentini, alla spicciolata, hanno formalizzato denuncia, a carico d'ignoti, per i danneggiamenti subiti. I poliziotti della sezione Volanti della Questura hanno, naturalmente, avviato le indagini per provare a dare un’identità ai balordi o vandali che si sono accaniti contro le tre autovetture. Non filtrano indiscrezioni sulle indagini, ma appare scontato che come primo passo investigativo gli agenti abbiano verificato le eventuali presenze di impianti di videosorveglianza pubblici o privati lungo le strade, e nelle immediate adiacenze, dove sono stati messi a segno i danneggiamenti. Non si tratta, purtroppo, dei primi casi. Anche ad Agrigento il fenomeno continua a ripetersi con sistematicità, quasi come se vi fosse un “maniaco” di auto nuove o ben tenute. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Armati" di chiodo devastano la carrozzeria di auto: tre nuove denunce

AgrigentoNotizie è in caricamento