Carola Rackete è libera, la furia di Matteo Salvini: "Indignato e schifato, non mi arrendo"

Il ministro, tramite una diretta Facebook, ha commentato la decisione. Il leader della Lega nord, a muso duro, contro la capo missione della Sea Watch

Matteo Salvini

Carola Rackete è libera. L’arresto, a carico del capo missione della Ong Sea Watch, non è stato convalidato. Secondo il gip Alessandra Vella, la resistenza a pubblico ufficiale è stata scriminata dall'adempimento ad un dovere. Il giudice ha sottolineato anche che la scelta del porto di Lampedusa non è stata strumentale, ma obbligatoria perché i porti dell Libia e della Tunisia non sono stati ritenuti porti sicuri. Il giudice per le indagini preliminari, contrariamente a quanto richiesto dalla Procura di Agrigento, ha rimesso in completa libertà la trentunenne tedesca. Per questa decisione, Matteo Salvini, è andato su tutte le furie. Il ministro, non ha accettato, per nulla, le decisioni del giudice. 

Carola Rackete è libera, i tutti i dettagli

"Per la magistratura italiana ignorare le leggi e speronare una motovedetta della Guardia di Finanza non sono motivi sufficienti per andare in galera - ha detto Salvini in una diretta Facebook. Nessun problema: per la comandante criminale Carola Rackete è pronto un provvedimento per rispedirla nel suo Paese perché pericolosa per la sicurezza nazionale. Non ho parole. Cosa bisogna fare per finire in galera in Italia? Mi vergogno di chi permette che in questo paese arriva il primo delinquente dall’estero e disubidisce alle leggi e mette a rischio la vita dei militari che fanno il loro lavoro. Se stasera una pattuglia intima l’alt su una strada italiana chiunque è tenuto a tirare diritto e speronare un’auto della polizia. Pessimo segnale signor giudice. Se qualcuno pensa che io molli, ha sbagliato. Non mi fermerò. Non ho parole. Cosa bisogna fare per finire in galera in Italia?. Ho riletto le parole dei finanzieri, hanno rischiato di morire ammazzati. Hanno intimato l'alt, tre volte, eppure il giudice ha liberato una criminale".

Il prefetto ha firmato: Carola Rackete allontanata dall'Italia

"E' una sentenza politica. Si candidi signor giudice e cambierà le leggi, ma intanto le applichi senza interpretarle a vantaggio di chissà chi" - così il ministro
dell'Interno Matteo Salvini sempre in una diretta Facebook dopo la decisione del gip - . 

Carola Rackete è libera, folla sotto la "sua" abitazione: qualcuno protesta

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Come organizzare le pulizie al rientro dalle ferie estive

  • La parete verde: come organizzare il giardino verticale in casa

  • Il caffè è buono e fa bene

I più letti della settimana

  • Due colpi di pistola contro il balcone di casa di un disoccupato, aperta inchiesta

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

  • Incidente: auto si ribalta lungo la strada per Joppolo, 13enne in gravi condizioni

  • Pistola in pugno rapinano l'ufficio postale, in fuga due criminali

  • Castel Gandolfo, ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco: a Naro sarà lutto cittadino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento