Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Finanziaria regionale, Pullara: "Ecco i miei emendamenti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"La stabilizzazione  dei lavoratori Asu, l’inserimento delle figure OSS nell’organico dei soggetti privati accreditati con le SSR, i fondi per l’avvio di progetti per la produzione di Cannabis per scopi terapeutici e i fondi ai comuni con popolazione compresa tra 30 mila  e 40 mila abitanti per facilitare i collegamenti marittimi e favorire l'incremento  delle presenze turistiche nel territorio sono alcuni degli emendamenti che ho presentato alla legge finanziaria”.

Sono le parole del deputato regionale l'On. Carmelo Pullara Presidente e segretario politico organizzativo di “ONDA” dopo la presentazione degli emendamenti nelle varie commissioni di merito all’ARS durante il periodo della Finanziaria. Fermo restando – spiega il deputato -che appoggerò e voterò tutte quelle norme che riterrò necessarie per il supporto e per la rinascita economica del nostro territorio soprattutto in questo momento storico in cui la pandemia ha dato una grossa batosta non solo economica ma anche sociale, ho deciso di suggerire con appositi emendamenti la risoluzione di talune problematiche che a mio parere meritavano la giusta attenzione. Di seguito per grandi linee voglio rappresentarne qualcuna:

La stabilizzazione dei circa 5 mila precari Asu che da anni attendono e finalmente possono guardare al futuro con più certezza

L’inserimento delle figure OSS nell’organico dei soggetti privati accreditati con le SSR al fine di assicurare i corretti standard qualitativi nell’erogazione dei servizi di degenza in regime privatistico.

Fondi per l’avvio di progetti per la produzione di Cannabis per scopi terapeutici al fine di sopperire alla richiesta di produzione e fornitura derivante dal rapporto di fabbisogno accertato dalle autorità sanitarie nazionali.

L’assorbimento del personale dipendente da parte dei Comuni competenti per territorio disposto dai provvedimenti di estinzione di Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza.

400 mila Euro in favore dei comuni con popolazione compresa tra 30.000 e 40.000 abitanti della fascia costiera meridionale, i cui insistano adeguate strutture portuali ed in cui non siano già attivi servizi di collegamento marittimo. Al fine di favorire l’incremento delle presenze nel territorio regionale mediante i collegamenti marittimi, valorizzando la cooperazione trasfrontaliera marittima nel mediterraneo,             

Istituzione della fondazione culturale "Rosa Balistreri" senza fini di lucro, con sede presso il Comune di Licata con lo scopo di promuovere e svolgere in modo continuativo attività di ricerca e di elaborazione culturale documentata e fruibile, volta all'ampliamento delle conoscenze e realizzata anche attraverso seminari permanenti, gruppi di studio, corsi, concorsi, attribuzione di borse di studio e attività programmate di diffusione culturale anche mediante collegamenti con istituzioni regionali e nazionali, sul testamento culturale e storico lasciato dalla cantante folk licatese, Rosa Balistreri, già iscritta nel Registro delle eredità immateriali della Regione siciliana.

Costituzione di una fondazione per la tutela dei beni archivistici.

Il consigliere comunale eletto e divenuto componente del Consiglio comunale, che nel corso del mandato è nominato, altresì, Assessore della Giunta comunale, è automaticamente sospeso dalla carica consiliare e sostituito dal primo candidato non eletto della medesima lista elettorale, per l’intero periodo di conferimento della delega assessoriale.

L’autorizzazione di assunzioni nelle società a totale o maggioritaria partecipazione regionale attingendo dall’albo professionale nel quale confluiscono anche quei soggetti destinatari di pronunce giudiziali e di atti di conciliazione regolarmente sottoscritti innanzi agli organi deputati in data successiva al 31.12.2018.” (S.A.S.)

Previsione della somma pari a 20 mln di euro per il triennio 2021-2023 come contributo per la redazione di strumenti territoriali e urbanistici.

Istituzione di un fondo di 10 mln di euro per il contributo una tantum da destinare agli operatori stagionali siciliani tenuto conto della diminuzione del reddito avvenuto nel triennio (2018-2020).

Stanziamento di 10 mln di euro a beneficio dei servizi di assistenza scolastica per i bambini affetti da disabilità. Somme che serviranno a garantire i servizi di assistenza agli alunni con disabilità fisiche o sensoriali con particolare riguardo ai servizi di trasporto, di convitto o semi convitto, ai servizi negli ambienti igienico personali, comunicazione extrascolastica e autonomia e comunicazione.

Spero e confido che i miei colleghi possano supportami con il loro voto a rendere legge gli emendamenti da me proposti che hanno il fine ultimo di guardare con attenzione e dare una risposta vera al popolo siciliano che più di tutti ha bisogno di riprendere il cammino interrotto, come un fulmine al ciel sereno, proprio un anno fa quando nessuna poteva immaginare le conseguenze di una tale pandemia.

Nei miei emendamenti – conclude Pullara - ci sono le proposte alle attese del territorio che ho registrato nella mia intensa attività di ascolto attraverso le mi segreterie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanziaria regionale, Pullara: "Ecco i miei emendamenti"

AgrigentoNotizie è in caricamento