menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Il boschetto di viale Dune nell'abbandono", Carlisi e Monella intervengono

I due consiglieri del Movimento 5 stelle affermano che "il Comune dovrebbe elaborare e adottare un Piano di utilizzo del Demanio marittimo, al fine di scongiurare l’invio di un commissario ad acta"

"Il boschetto di viale delle Dune, nella frazione balneare di San Leone, da sempre invaso dalla spazzatura e lasciato senza manutenzione con rami secchi e arbusti spinosi". E' questa la segnalazione dei consiglieri comunali Marcella Carlisi e Rita Monella, del Movimento 5 stelle, per la quale chiedono l'attenzione dell'Amministrazione comunale.

“Il boschetto – scrivono - fra la spiaggia e la strada potrebbe diventare un punto d'attrazione, se ben curato. La striscia alberata appartiene al Demanio marittimo e dunque, negli anni passati, non si sono fatti carico della manutenzione nè l'Azienda Foreste nè il Comune di Agrigento. La legge di stabilità 2016 però, all'articolo 40, affida ai Comuni l’intero patrimonio demaniale marittimo. Si passa, pertanto, ad una gestione diretta di queste aree da parte delle amministrazioni comunali mentre la proprietà rimane alla Regione. Il Comune di Agrigento non ha più scuse per mantenere il boschetto in condizioni pietose. Si potrebbe avvalere della collaborazione dell'Esa, attraverso una convenzione con quest'Ente che potrebbe garantire uomini e mezzi. Il Comune dovrebbe elaborare e adottare un Piano di utilizzo del Demanio marittimo al fine di scongiurare l’invio di un commissario ad acta. Aspettiamo, dunque - concludono Carlisi e Monella - che arrivi nei prossimi mesi in Consiglio comunale tale Piano. Sarebbe un miracolo, dato che mancano all'appello persino gli strumenti finanziari basilari: il bilancio consuntivo 2015 e quello di previsione per il 2016”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento