rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Carcere e polizia penitenziaria: quattro positivi al Covid-19, c'è anche un ispettore "no vax"

Alle autorità sanitarie adesso spetta il compito di mappare le persone che sono state in contatto con i poliziotti e di sottoporle al tampone diagnostico

Quattro nuovi casi di Covid-19 fra i poliziotti penitenziari in servizio alla casa circondariale “Pasquale Di Lorenzo” di Agrigento. I quattro sono risultati positivi dopo il test del tampone molecolare. Nessuno di loro, fra cui  un ispettore no vax, ha manifestato sintomi gravi. Le attuali condizioni di salute sono considerate, infatti, buone e dovranno adesso osservare il periodo di isolamento fiduciario.

Alle autorità sanitarie adesso spetta il compito di mappare le persone che sono state in contatto con i poliziotti e di sottoporle al tampone diagnostico. Nei giorni scorsi, sul rischio della diffusione di contagio nelle carceri, il segretario generale del sindacato polizia penitenziaria Aldo Di Giacomo aveva chiesto l'obbligo di vaccinazione per la popolazione detentiva.

Focolai Covid nelle carceri siciliane: "Obbligo vaccinale per i detenuti per prevenire contagi e rivolte"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere e polizia penitenziaria: quattro positivi al Covid-19, c'è anche un ispettore "no vax"

AgrigentoNotizie è in caricamento