Fumo dalla caldaia del carcere, agente della Penitenziaria in ospedale

Il 44enne, rimasto leggermente intossicato, dopo le cure del caso ha lasciato il pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio"

Il carcere di contrada Petrusa

Un agente della polizia penitenziaria è finito al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio", a causa di una leggera intossicazione, dopo l'incendio della caldaia di gasolio che si è sviluppato stanotte all'esterno della casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo" di contrada Petrusa ad Agrigento. Il 44enne, dopo le prime cure, è stato dimesso dal presidio ospedaliero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scoppia l'incendio al carcere: devastata la caldaia a gasolio

Era l'una, della scorsa notte appunto, quando la fuliggine avrebbe intasato la canna fumaria e dunque il funzionamento della caldaia sarebbe stato compromesso: la combustione all'interno non sarebbe, dunque, avvenuta nella maniera corretta provocando il surriscaldamento del blocco. I vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento sono arrivati in tempo per staccare l'alimentazione (gasolio ndr.), scollegare la canna fumaria, raffreddare e fare areare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento