Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

La casa rischia d'allagarsi, anziana chiede aiuto: salvata dai carabinieri

Importante gesto di solidarietà, in un momento più che mai complicato, in soccorso della donna i militari dell'Arma

I carabinieri a Favara

Solidarietà nei giorni dell’emergenza Coronavirus. I carabinieri, ancora una volta, sono in prima linea per aiutare i più deboli. Oltre ai, controlli giornalieri, anche gesti di grande solidarietà. Una donna anziana, che si trovava sola nella sua abitazione, si è ritrovata la casa allagata a causa di un tubo rotto. Il fatto è accaduto a Favara. La donna ha chiesto aiuto ai militari dell’Arma.

Emergenza Coronavirus, carabinieri in prima linea tra solidarietà e maxi controlli

I carabinieri, ricevuta la richiesta d’aiuto si sono recati in casa dell’anziana. I militari hanno provveduto alla sistemazione momentanea del guasto per poi chiamare un tecnico per la riparazione necessaria. Un gesto importante che di certo in un momento assai delicato. 

Non è l’unico caso, infatti, anche a Porto Empedocle una donna ha chiesto aiuto ai militari. L’anziana con problemi di deambulazione, non sapendo come potere andare a comprare i farmaci, ha allertato i carabinieri. 

Dopo una breve conversazione in cui si è sincerato prima di tutto delle sue condizioni di salute, ha fatto intervenire il comandante della stazione Carabinieri di Porto Empedocle che ha preso in mano la situazione. Il sottufficiale, non pensandoci nemmeno un secondo, si è recato subito in farmacia, ha preso quanto necessario e portato i farmaci alla signora, che ha ringraziato. 

Storie che confermano il legame di lunga data che lega sempre più fortemente, soprattutto nel momento del bisogno, l’arma dei Carabinieri alla gente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La casa rischia d'allagarsi, anziana chiede aiuto: salvata dai carabinieri

AgrigentoNotizie è in caricamento