Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

"Tasso alcolico fino a cinque volte superiore al consentito": tre denunce

I controlli da parte dei carabinieri si sono concentrati sulle zone a maggiore intensità di traffico della provincia

(foto ARCHIVIO)

Sono stati sorpresi alla guida delle proprie auto con tassi alcolemici nel sangue ben più elevati di quanto previsto dalla legge: tre le denunce scattate in questo week end di controlli da parte dei carabinieri del comando di Agrigento lungo le strade più trafficate del nostro territorio.

Nella notte di sabato 10 luglio una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Canicattì durante un controllo della circolazione stradale ha sorpreso un cittadino di 28 anni di origine romena, residente a Delia, alla guida dell’autovettura Ford Fiesta in stato di ebrezzaIl conducente dell’auto, che appariva in stato di alterazione psico-fisica, è stato immediatamente sottoposto al test dell'etilometro, il quale ha rilevato un tasso alcolemico di 2,44 gr/l contro una soglia massima massima prevista per legge di 0,5. L’uomo è stato denunciato a piede libero  e gli è stata ritirata la patente. Il rischio è di una condanna fino a sei mesi o una sanzione di seimila euro.

Stessa scena a Ribera, dove i militari hanno proceduto al controllo di due automobilisti che sono anche in questo caso risultati positivi all'alcol test, con tassi tra i 1,93 grammi litro e i 2 grammi litro. Entrambi sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Sciacca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tasso alcolico fino a cinque volte superiore al consentito": tre denunce

AgrigentoNotizie è in caricamento