Cronaca Sciacca

Quattro lavoratori in nero all'interno di un pub: multa da 14mila euro al titolare

L'uomo è stato inoltre denunciato per violazioni in materia di statuto dei lavoratori, avendo attivato un sistema di video-sorveglianza non autorizzato che riprendeva anche l’operato dei dipendenti stessi a loro insaputa

Ben quattro lavoratori all'interno del suo pub risultavano privi di contratto. Per questo il titolare di un locale della zona dello Stazzione a Sciacca è stato sanzionato per ben 14mila euro da parte dei carabinieri della locale compagnia.

I militari, in collaborazione con le unità cinofile antidroga del nucleo carabinieri di Palermo e l’ispettorato del lavoro di Agrigento, hanno svolto diversi controlli mirati nei confronti dei locali della movida lo scorso week per verificare non solo il rispetto delle regole antiCovid ma anche le normative connesse ai lavoratori.

In particolare, i carabinieri nel corso di una verifica a carico del titolare di un pub hanno sorpreso 4 lavoratoti in nero, di cui era stata omessa la preventiva comunicazione di inizio di rapporto di lavoro, superando, pertanto, la soglia del 20% di presenza di lavoratori in nero, rispetto al totale dei dipendenti presenti. Elevate sanzioni per circa 14 mila euro.

Lo stesso titolare, è stato inoltre denunciato per violazioni in materia di statuto dei lavoratori, avendo attivato un sistema di video-sorveglianza non autorizzato che riprendeva anche l’operato dei dipendenti stessi a loro insaputa.

Elevate sanzioni per circa 1.600 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro lavoratori in nero all'interno di un pub: multa da 14mila euro al titolare

AgrigentoNotizie è in caricamento