Coltivava cannabis in casa, chiesti 1 anno e 4 mesi di reclusione

L'uomo era stato sorpreso in possesso di due piante di canapa ed era stato arrestato dai carabinieri

(foto ARCHIVIO)

Il Pm Gloria Andreoli ha chiesto la condanna ad 1 anno e 4 mesi di reclusione per Simone Castagna. Il 48enne agrigentino fu arrestato nel settembre del 2018 quando, durante un controllo, i carabinieri lo trovarono in possesso a casa propria, in piazza Ravanusella, di due piante di marijuana per un totale stimato di circa 300 grammi di "erba". Il gup Alessandra Vella ha rinviato al 10 luglio per la sentenza.

Trovato in possesso di due piante di cannabis, arrestato 38enne

Castagna ha sempre sostenuto che coltivava le piantine, nel centro storico, per uso personale. L'imputato è rappresentato e difeso dall'avvocato Daniele Re che ha chiesto assoluzione perché il fatto non sussiste e, in subordine, la lieve entità del fatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento