rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Licata

"Hanno rapinato e picchiato brutalmente un uomo": arrestati i due aggressori

A sporgere denuncia è stata la vittima, che, dolente e con il volto completamente tumefatto, è andata in caserma dai carabinieri a cercare disperatamente aiuto

Hanno fatto irruzione in casa sfondando la porta e poi lo avrebbero picchiato selvaggiamente prima di portare via soldi, oro e alcuni cellulari. Per questo motivo B.P. e B.I., entrambi braccianti agricoli di origine romena ed entrambi pregiudicati, sono stati arrestati dai carabinieri di Licata.

Caccia aperta agli autori della rapina: sono due braccianti

A denunciare tutto era stato lo stesso rapinato, anche lui romeno, che, subito dopo l'aggressione, sotto shock e con il volto completamente tumefatto, è andato in caserma dai carabinieri a cercare disperatamente aiuto. Apprese le prime informazioni i militari del nucleo radiomobile hanno avviato la "caccia" ai responsabili, orientandosi fin da subito sulla comunità romena tra Naro e Campobello di Licata e risalendo subito ai due potenziali aggressori, i quali sono però risultati irreperibili a diversi dei domicili conosciuti. Dopo lunghe e complesse ricerche, sono stati trovati a Naro e Campobello di Licata. Una volta dichiarati in arresto e convalidato il fermo, i due sono stati condotti in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hanno rapinato e picchiato brutalmente un uomo": arrestati i due aggressori

AgrigentoNotizie è in caricamento