Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Carabiniere positivo al Covid dopo il servizio anti-immigrazione a Lampedusa: è variante Delta

Il ceppo del virus è emerso dalla sequenza eseguita sul tampone del 41enne che era in osservazione. E' stato già fatto il tracciamento dei contatti e sarà trasferito in isolamento all'ospedale Cervello

E' variante Delta del Coronavirus quella di cui era già risultato contagiato il carabiniere non vaccinato giunto da Lampedusa a Palermo lo scorso 22 giugno. Il militare è risultato positivo al tampone eseguito nello scalo di Punta Raisi al suo arrivo. Portato al Covid hotel del capoluogo siciliano, il carabiniere per un periodo aveva svolto servizio nell'isola delle Pelagie sul fronte dell'emergenza sbarchi.

Carabiniere positivo al Covid e squadra di 10 militari in quarantena, il Coisp: "Intollerabile"

La variante Delta è emersa dalla sequenza eseguita sul tampone del 41enne che era in osservazione al Covid Hotel San Paolo Palace. E' stato già fatto il tracciamento dei contatti e sarà trasferito in isolamento all'ospedale Cervello. In questi giorni sono aumentate le percentuali di tamponi positivi sequenziali proprio per accertate e isolare i casi di variante Delta. 

In quarantena precauzionale era stata posta, al rientro del servizio svolto a Lampedusa, la squadra composta da 10 militari che avevano svolto servizio proprio a Lampedusa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabiniere positivo al Covid dopo il servizio anti-immigrazione a Lampedusa: è variante Delta

AgrigentoNotizie è in caricamento