menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabiniere accusato di furto e rapina, chiuse le indagini preliminari

I fatti risalgono a maggio scorso ad Aragona, quando Andrea Mirarchi, con l'aiuto di Francesco...

Sono state chiuse le indagini preliminari sulla vicenda che vede un carabiniere accusato di rapina e furto in abitazione. I fatti risalgono a maggio scorso ad Aragona, quando Andrea Mirarchi, con l'aiuto di Francesco Burgio, Calogero Burgio e una quarta persona mai identificata, si sarebbe introdotto all'intero dell'abitazione di un anziano morto da qualche giorno per rubare oggetti personali e alcune armi. Un vicino avrebbe però sentito dei rumori sospetti che lo avrebbero portato a sorprendere il militare e i complici. Uno di loro però avrebbe il fucile ad aria compressa che si trovava nella casa e avrebbe sparato in direzione dell'uomo che dovette darsi alla fuga.


Una volta denunciato l'accaduto ai carabinieri, questi avviarono le indagini che li portarono al collega e ai due complici. Adesso si attende la decisione della difesa, se chiedere l'interrogatorio o il rito abbreviato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento