Domenica, 14 Luglio 2024
Progetti

Agrigento capitale della cultura 2025, il Comune entro una settimana deve versare un milione di euro

Entro alcuni giorni inoltre la Regione siciliana dovrà procedere con il decreto che finanzierà le iniziative da realizzarsi entro il prossimo 31 dicembre 2024

Fondazione di partecipazione "Agrigento 2025", passo avanti verso la messa a regime della macchina che dovrà occuparsi degli eventi di Capitale della cultura.

La struttura presieduta da Giacomo Minio si è riunita nei giorni scorsi per adottare il proprio bilancio e soprattutto approvare la tanto attesa convenzione con la Giunta comunale del capoluogo che trasformerà in denaro “contante” il rapporto di collaborazione tra il Municipio e il suo braccio operativo per gestire progetti ed eventi.

Un tema, questo, che era rimasto in sospeso per problemi di natura soprattutto burocratica che, pare, sono stati adesso superati. 

In particolare, in forza del provvedimento approvato congiuntamente dal Cda della fondazione e dall’amministrazione Micciché, il Municipio dovrà impegnare entro domani, 5 luglio, la somma di 1 milione e 230mila euro e versare quasi un milione (984mila euro) nelle casse della fondazione entro il 7 luglio per garantire la “liquidità necessaria per l’avvio della attività secondo il bilancio di previsione predisposto dalla fondazione, previa acquisizione di un dettagliato piano economico finanziario delle iniziative da realizzare per l’attuazione del progetto di candidatura Capitale Italiana della Cultura”. A questo si aggiunge un fitto scadenzario di trasferimenti economici da qui ai prossimi mesi che porterà a trasferire oltre un milione di euro derivanti tutti dall'imposta di soggiorno.        

Questo senza considerare il milione di euro che il ministero della Cultura ha stanziato per Agrigento e che verosimilmente giungeranno in città non prima della fine del prossimo anno e che dovranno essere versati alla fondazione entro 7 giorni dalla ricezione. Anche in tal senso sono in corso delle interlocuzioni con il governo nazionale.

Se questo è quanto riguarda il progetto di Capitale della cultura 2025, entro alcuni giorni la Regione siciliana dovrà procedere con il decreto che finanzierà le iniziative da realizzarsi entro il prossimo 31 dicembre 2024. Il Comune ha inviato con Pec l'elenco delle iniziative che è al momento "top secret" ma che pare conterrà come annunciato il concerto del Volo nella Valle dei templi, oltre iniziative di promozione e comunicazione, mostre e attività di vario tipo da svolgersi in cinque mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigento capitale della cultura 2025, il Comune entro una settimana deve versare un milione di euro
AgrigentoNotizie è in caricamento