menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Diserbo, manutenzioni e progetti di riqualificazione: via ai cantieri di servizio in tutta la città

Per tre mesi opereranno 129 persone che si occuperanno anche di tagliare via le erbacce: via anche ai lavori in piazza della Madonna della Catena

Riqualificazione del territorio e opportunità di lavoro per i meno fortunati. La città si potrà rifare il "look" e contemporaneamente consentire un minimo ristoro per persone senza fissa occupazione o totalmente senza un reddito.
Partiamo dall'iniziativa più rilevante: la Giunta comunale ha approvato il progetto di cantiere di lavoro per disoccupati che prevede interventi di rifacimento della Piazzetta della Madonna della Catena all'interno del nucleo antico della frazione di Villaseta. Si tratta di interventi per 118.459,13 euro che rientrano nell’ambito del progetto di riqualificazione complessivo del quartiere. "In particolare - dice il Comune - sono previste opere di demolizione della pavimentazione esistente, interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche e ripavimentazione". Questo cantiere di lavoro si aggiunge a quello di manutenzione straordinaria su viale dei Giardini per un totale complessivo di spesa pari a circa 250 mila euro. Saranno impegnate in tutto 32 persone.

Operazioni di diserbo ormai totalmente bloccate, il Comune cerca "rinforzi"

Con il sistema dei "cantieri servizio" partiranno invece in tutta la città interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria della città con più di un centinaio di persone chiamate al lavoro. Saranno infatti impegnate impegnate per tre mesi 129 persone: quaranta si occuperanno di scerbatura dei cigli stradali e, in particolare, venti in centro città  e venti nelle periferie; altri venti, invece, attueranno piccole riparazioni negli immobili comunali, comprese le scuole; altri ancora opereranno per la derattizzazione e il randagismo e a supporto di altri servizi.  In particolare la città sarà interessata da servizi di pulitura di caditoie e cunette stradali e di scerbatura  nel centro urbano e nelle periferie; servizi di derattizzazione del territorio comunale e degli edifici di pertinenza comunale; diverse unità saranno impegnate come custodi, o in attività di  supporto al servizio di lotta al randagismo e al servizio di manutenzione del verde pubblico nelle ville comunali, nelle aiuole, negli spazi pubblici, oltreché a interventi di decoro urbano, piccole riparazioni e manutenzione degli immobili comunali e delle isole ecologiche. I  portatori di handicap saranno destinati a servizio di supporto dell'attività degli uscieri negli uffici comunali.

Bocciato il progetto di riqualificazione di Villaseta, l'attacco di Marco Vullo

I soggetti beneficiari percepiranno da un minimo di 453 euro a un massimo di 1223 euro. “Diamo una risposta ai cittadini che chiedono giustamente più ordine e pulizia e  una risposta agli operatori turistici e commerciali che tengono molto a offrire a clienti e visitatori un maggior decoro; diamo contemporaneamente una risposta, seppur limitata nel tempo, alle famiglie più disagiate che meritano di poter contare su un'occasione di lavoro” sostiene il sindaco Lillo Firetto .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento