Raddoppio statale 640 a rischio, convocato vertice alla Regione siciliana

Sul tavolo il futuro della società Cmc e soprattutto delle opere attualmente in corso di realizzazione, come il raddoppio della 640 e i lavori sulla 121

Raddoppio della Statale 640 e cantieri di Bolognetta della 121, la Regione vuole vederci chiaro.

Lavori sulla Palermo - Agrigento, Catanzaro: "A rischio 2mila posti lavoro"

Questo pomeriggio si terrà infatti una riunione tecnica a cui parteciperà il governo regionale e la presidente della IV commissione dell'Ars,Giusi Savarino. Stessi temi saranno approfonditi il giorno successivo in commissione, che audirà Anas, Cmc, il comitato delle imprese creditrici, i sindaci dei comuni interessati alla viabilità delle statali 121,189 e 640 "per poter affrontare e gestire - spiega Savarino - le problematiche afferenti la crisi della Cmc e per poter coordinare le azioni da intraprendere a tutela delle imprese ed in difesa delle istanze del territorio".

L'assessore regionale Marco Falcone: "Chiederemo a Cmc di fare un passo indietro"

Il colosso delle costruzioni Cmc di Ravenna, come noto, è attualmente prossimo al fallimento e il timore di molti è che questo comporti uno stop definitivo alle diverse opere in corso di realizzazione che interessano le province di Agrigento, Palermo, Caltanissetta e Catania. Sabato il sindaco Lillo Firetto aveva chiamato a rapporto i colleghi sindaci per coordinare iniziative comuni. 

Cantieri fermi, Lillo Firetto convoca i sindaci per affrontare il problema
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Il ruolo dei pentiti nell'inchiesta "Oro bianco", Quaranta e Cacciatore: "Ecco le famiglieddre"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento