Cronaca

Cannatello, acqua col contagocce da un mese e mezzo: l'esasperazione dei residenti

In via Berozzi l'erogazione avviene ogni 8 giorni e in maniera insufficiente: villeggianti costretti a ricorrere alle autobotti

Da un mese e mezzo in via Berozzi (ex via degli Alisei) a Cannatello, frazione balneare di Agrigento da sempre abitata per la quasi totalità da favaresi, l’acqua viene erogata (mediamente ogni otto giorni) con il contagocce tanto da costringere i villeggianti a sopperire alle esigenze domestiche acquistandola dai privati che non offrono le necessarie garanzie di potabilità.

Gli uffici del nuovo gestore idrico sono stati tempestati da telefonate e nonostante siano al corrente della situazione nessun intervento finora è stato disposto esasperando ancor più chi ha voluto trascorrere l’estate in località di mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cannatello, acqua col contagocce da un mese e mezzo: l'esasperazione dei residenti

AgrigentoNotizie è in caricamento