Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Cannatello

Alla ricerca della storia antica di Cannatello, due squadre di archeologi al lavoro

Si effettueranno scavi e rilievi sia via mare che su terra ferma, e saranno condotti da due distinti gruppi di lavoro

Cannatello archeologica, partono campagne di scavo e ricerca. Diversi enti, infatti, sono interessati ad approfondire la storia di quest'area della città, che anticamente ebbe un ruolo di grande importanza nella gestione dei traffici commerciali provenienti dal Mediterraneo.

Tra fine maggio e inizio giugno prenderanno il via delle ricerche subacquee volte a realizzare una messa in pianta dei vari reperti presenti nello specchio d'acqua antistante anche in funzione di possibili, future azioni di ricerca archeologica nonché di fruizione turistica del sito. Le ricerche erano state autorizzate nel gennaio scorso dal Soprintendente del Mare e saranno condotte dal team dell’archeologo subacqueo Francesco Laratta. A fine giugno, invece, una squadra di ricercatori  lavorerà nei pressi della chiesa di San Gregorio. Qui, grazie ad una convenzione triennale tra la Soprintendenza di Agrigento e l'Università "La Sapienza" di Roma si tornerà a lavorare su un sito dell'età del bronzo già noto, ma poco approfondito. La campagna di ricerca, con lo studio complessivo dei materiali, delle stratigrafie ed i resoconti degli scavi, sarà condotta dal Professore Alessandro Vanzetti, del Dipartimento di Scienza dell’Antichità de “La Sapienza”. La Soprintendenza agrigentina a cui spetterà la titolarità congiunta dei lavori sarà presente con la dottoressa Nuccia Gulli. Il sito, dicevamo, per quanto noto da parecchio tempo, sarà adesso studiato in modo più approfondito, soprattutto al fine di verificare quale fosse il ruolo di questo insediamento nella città antica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla ricerca della storia antica di Cannatello, due squadre di archeologi al lavoro
AgrigentoNotizie è in caricamento